12042230_10208072897159551_571756832_n

La stagione 2015 per quanto riguarda il settore antincendio boschivo si chiude positivamente nonostante l’incremento degli interventi rispetto all’anno precedente .
La macchina del sistema aib si era già messa in moto con l’avvio dei corsi per aspiranti operatori antincendio nel periodo di maggio,successivamente con il coincidere del periodo ad elevato rischio di propagazione incendi la provincia e regione Toscana hanno emanato lo stato di allerta massima attivando le varie sezioni operative dislocate sul territorio provinciale.
Rosignano una di queste.

Il picco degli interventi inerenti a focolai di incendio nel nostro comune è stato registrato nel periodo di luglio dove si sono verificanti un susseguirsi di incendi che hanno interessato in maniera persistente e ripetitiva a distanza di breve tempo anche nell’area denominata H5 gia presa di mira nelle passate stagioni antincendio.
Analoghi interventi anche nella piana di vada dove si è verificato un vasto incendio che ha interessato vegetazione spontane e campi coltivi a girasoli ,amche in questa occasione la SoC.di Pubblica Assistenza ha risposto con tutti i suoi volontari e mezzi impegnati del settore della lotta agli incendi.
Rinnoviamo l’invito a scriverci e a chiedere informazioni per i prossimi corsi come operatore antincendio che si terranno nei prossimi mesi.
Un grazie a tutte quelle persone che con volontà e passione hanno pattugliato e sono intervenuti questa estate.

Antincendio Boschivo, news

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *