corso 2018

 

Il corso di formazione per soccorritori richiede un impegno di due lezioni a settimana per tutte le prime 42 ore e poi assumerà un carattere più fluido caratterizzandosi con lezioni pratiche miste a turni in affiancamento come tirocinanti in ambulanza. Gli orari delle lezioni teoriche delle prime 42 ore e le successive lezioni pratiche e/o turni in affiancamento saranno preventivamente concordati tenendo conto delle esigenze e preferenze della maggioranza degli allievi. Tipicamente le lezioni teoriche si tengono una sera a settimana a partire dalle 20.45 e hanno una durata di 90 minuti circa, le lezioni pratiche, invece, si tengono il sabato e la domenica, a orario da concordare con gli allievi, per una durata di 3/4 ore e i turni in affiancamento vengono decisi dagli allievi in totale libertà. È ammesso un numero massimo di assenze non superiore al 20% del totale delle lezioni. Durante il corso sarà distribuito materiale didattico. Il corso si conclude con un esame finale che sarà tenuto sotto la supervisione del personale sanitario della Azienda Regionale Emergenza Urgenza. Il superamento dell’esame conferirà al candidato la Certificazione Regionale di Soccorritore Esecutore. Nell’attesa dell’inizio del corso è possibile contribuire alle attività dell’associazione svolgendo il ruolo di Addetto alla Sede, che si occupa di coordinare le attività delle ambulanze e gestire tutte le attività quotidiane durante il turno. Per diventare Addetto alla Sede è necessario svolgere una serie di affiancamenti con personale già abilitato fino al conseguimento delle necessarie capacità.

Ambulanza, news,

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *